25 post con riflessioni

{O TEMPORA, O MORES!}

{O TEMPORA, O MORES!}

{O TEMPORA, O MORES!} Un tempo, in occasione di notizie così epocali, si sarebbe ritagliata la prima pagina del giornale, per conservarla gelosamente in un archivio cartaceo destinato per lo più all'oblio. Oggi, si fa lo screenshot della homepage di un...

Mostra altro

Andy Warhol e il lavoro

Andy Warhol e il lavoro

Credo di avere una concezione molto approssimativa del "lavoro", perché è mia convinzione che vivere sia di per sé un grosso lavoro, che non si ha sempre voglia di fare. Nascere è un po' come essere rapiti e poi venduti al mercato degli schiavi. La gente...

Mostra altro

Futuro anteriore

Sono sempre stato intrigato dall'idea di un "futuro anteriore", che trovo il massimo della contraddizione, in termini e concettuale, che la mente umana possa enucleare. Futuro e passato: due assurdi, due sfere inesistenti, se non comme immaginario, che...

Mostra altro

Indice Klout e slittamenti semantici

Indice Klout e slittamenti semantici

Nel 1967, Sir Paul McCartney (secondo alcuni si trattava, in effetti, di Faul McCartney) cantava "When I'm Sixty-Four", magnifica traccia dall'arrangiamento jazzy scritta circa dieci anni prima e contenuta nell'album-capolavoro dei Beatles "Sgt. Pepper's...

Mostra altro

1 2 3 > >>
Condividi questa pagina Facebook Twitter Google+ Pinterest
Segui questo blog